Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@ federconsveneto.it ed i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisca il suo indirizzo email nello spazio sottostante i clicchi su Iscriviti. Riceverà una mail di conferma per l'iscrizione; segua le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


5 PER MILLE: UN CONTRIBUTO CONCRETO E GRATUITO A CHI TUTELA COME FEDERCONSUMATORI IL CITTADINO CONSUMATORE

Anche quest’anno è possibile destinare il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche ad enti che svolgono attività di interesse sociale: onlus, associazioni di promozione sociale e associazioni riconosciute, enti della ricerca scientifica e sanitaria e dell’università, che hanno ottenuto il diritto di accedere a questo contributo riproposto dalla legge 27 dicembre 2006, n. 296.
Destinare il 5 per mille è molto semplice, non comporta alcun costo aggiuntivo e non entra in contrasto con l’eventuale destinazione dell’8 per mille ad una confessione religiosa.
Il cittadino dovrà:
1) indicare i propri dati anagrafici e il codice fiscale;
2) apporre la propria firma nel riquadro "Sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale, delle associazioni e fondazioni" che figura su tutti i modelli di dichiarazione (CUD ; 730/1- bis redditi ; UNICO persone fisiche );
3) inserire all'interno dello spazio apposito il codice fiscale dell’associazione a cui intende destinare il 5 per mille.
Se non si è tenuti a presentare il 730 o l'Unico si può comunque utilizzare una scheda aggiuntiva al CUD per la destinazione del 5 per mille. La scheda così compilata va presentata entro lo stesso termine della dichiarazione dei redditi in busta chiusa in banca/posta, al commercialista, al CAF o a chiunque sia abilitato; la busta deve recare l'indicazione "Scelta per la destinazione del cinque per mille dell'Irpef", il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente.
Chiunque intenda dare più forza alle associazioni che tutelano i diritti dei consumatori e che portano avanti, da anni, importanti battaglie di cittadinanza deve tener presente soprattutto il loro codice fiscale.
IL CODICE FISCALE DI FEDERCONSUMATORI È: 97060650583