Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL,, CIA Treviso, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


AGCOM: SANZIONE A GOOGLE PER PUBBLICITÀ SU GIOCHI E SCOMMESSE

Lotta alla ludopatia al centro dell’ultimo provvedimento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni: sanzionata Google per violazione delle norme sulla pubblicità di giochi e scommesse.

Il servizio Google Ads, dedicato alla indicizzazione e promozione di siti web, è risultato non conforme alla disciplina predisposta dall’articolo 9 del Decreto Dignità, laddove si sancisce il divieto di qualsiasi forma di pubblicità relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, comunque effettuata e su qualunque mezzo, incluso internet.

Google ha consentito, attraverso il suo servizio di posizionamento pubblicitario online, la diffusione, dietro pagamento, di link che indirizzano verso determinati siti (landing page), in violazione delle norme di contrasto al disturbo da gioco di azzardo: la società, in particolare, ha diffuso, tramite il proprio motore di ricerca, l’annuncio a pagamento di un noto sito web che svolge attività di gioco e scommessa con vincite in denaro.

Agcom, escludendo che l’attività posta in atto da Google Ads possa ricondursi al puro e semplice hosting, sottolinea come, invece, questa sia finalizzata proprio alla promozione diretta di scommesse e giochi a pagamento, integrando in questo modo un comportamento espressamente vietato dall’ordinamento nazionale.

L'inosservanza di suddetto divieto comporta, a carico del committente e del proprietario del mezzo o del sito di diffusione o di destinazione, l'applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria commisurata nella misura del 5% del valore della sponsorizzazione o della pubblicità e, in ogni caso, non inferiore, per ogni violazione, a euro 50.000: i proventi sono destinati al fondo per il contrasto al gioco d'azzardo patologico, finalizzato a finanziare le prestazioni di prevenzione e riabilitazione indispensabili per la cura dei soggetti coinvolti.

Venezia, 24 ottobre 2020