Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL,, CIA Treviso, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


CORONAVIRUS: URGENTE ADOTTARE MISURE PER LA SICUREZZA DI CLIENTI E LAVORATORI

La situazione relativa all’emergenza Covid-19 si fa più grave di giorno in giorno. Si discute in queste ore l’adozione di ulteriori misure, ancora più restrittive di quelle finora adottate.

In tale quadro riteniamo prioritario che tutti i supermercati e i punti della piccola, media e grande distribuzione rimasti aperti per permettere l’acquisto dei beni di prima necessità, oltre a garantire prioritariamente la sicurezza dei lavoratori attraverso i necessari dispositivi, mettano a disposizione dei clienti i guanti monouso da utilizzare prima di prendere i carrelli e fare la spesa, nonché sanificare i carrelli stessi almeno due volte al giorno.
Inoltre, visti i turni massacranti e la situazione di difficoltà in cui tutti hanno diritto a protezione e tutela, sarebbe opportuna la chiusura di tali esercizi almeno la domenica, indipendentemente dalle dimensioni dell'esercizio.
Chiediamo che anche le banche procedano alla sanificazione degli sportelli ATM almeno due volte al giorno e mettano a disposizione salviette o liquido germicida/disinfettante per la clientela che effettua i prelievi.
Le Autorità riferiscono come siano ancora troppe le persone che non rispettano l’obbligo di rimanere presso il proprio domicilio: per questo ribadiamo ancora una volta l’invito ai cittadini alla responsabilità, ad uscire solo in caso di stretta e comprovata necessità.
Solo grazie alla collaborazione di tutti potremo superare questa difficile situazione, ognuno è chiamato in prima persona a contribuire alla salute di tutti .
Venezia, 20 marzo 2020