Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

PARTECIPA AL NOSTRO SONDAGGIO SULL'EDUCAZIONE FINANZIARIA

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


BANCHE POPOLARI VENETE: RACCOLTA DELLA DOCUMENTAZIONE E ASSEMBLEA IL 31 AGOSTO PER LA DEFINIZIONE DELLA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI INDENNIZZO

Dopo l’approvazione del Fondo di Indennizzo dei Risparmiatori (FIR) all’interno della legge finanziaria 2019, era prevista l’emanazione dei decreti contenenti la disciplina di dettaglio relativa alla presentazione delle domande di indennizzo.

A questo riguardo occorre anzitutto registrare un ulteriore ritardo, rispetto al termine previsto nella legge finanziaria, nella pubblicazione di questi decreti che consentono di presentare la domanda (il terzo e ultimo decreto è stato firmato dal Ministro Tria in data 07/08/2019 e se ne attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) .

A oggi, dunque, non si hanno ancora specifiche definite per la documentazione necessaria e sufficiente da allegare alla presentazione della domanda né una data per l'accesso alla piattaforma, che consenta di definire la scadenza dei termini utili dei 180 giorni per compilare e presentare on-line la richiesta di ristoro: è la stessa Consap, direttamente interpellata a riguardo, a rispondere che «solo con la pubblicazione del prossimo decreto ministeriale, in corso di emanazione, all'indirizzo https://fondoindennizzorisparmiatori.consap.it/  saranno immediatamente rese note le modalità e termini adottati dal MEF per la presentazione della domanda di indennizzo, con la relativa idonea documentazione da allegare a corredo della stessa», che «alcune dichiarazioni saranno generate dal sistema, in maniera automatica, in base ai dati inseriti dal richiedente, mentre per altre verrà messo a disposizione un fac simile da compilare manualmente» e, infine, che «attualmente la normativa prevede che le dichiarazioni debbano essere autenticate nelle forme di legge, tuttavia non si esclude che possano intervenire delle modifiche legislative finalizzate a semplificare la presentazione delle istanze e quindi a permettere l'inoltro delle stesse nella  forma semplificata».

Federconsumatori, a fronte delle numerosissime richieste d’intervento e chiarimento pervenute sia dai suoi Associati sia da strutture terze (numerose le domande sulla documentazione che si ritiene “minima” per completare l'iter di presentazione e le criticità riscontrate nelle risposte degli Istituti di Credito alle richieste di consegna della documentazione relativa agli investimenti da ristorare), ha valutato di proseguire l’attività di supporto e assistenza ai Risparmiatori attraverso due distinte modalità:

1)        fornendo dei modelli di fac-simile disponibili presso gli sportelli per richiedere a Banca Intesa, LCA di Banca Popolare di Vicenza e LCA di Veneto Banca la documentazione bancaria ritenuta attualmente essenziale per la presentazione della domanda di accesso al fondo;

2)        indicendo un’Assemblea il giorno 31 agosto 2019 dalle 10.00 alle 12.30 presso il Patronato Leone XIII (Contrà Vittorio Veneto 1, Vicenza) in cui si specificheranno le modalità di Assistenza che verranno fornite da Federconsumatori agli Azionisti delle Banche Venete per la presentazione delle domande di Ristoro e si risponderà ai quesiti e dubbi più frequenti.

Con l'auspicio di poter essere sempre un punto di riferimento chiaro e tempestivo in questa fase conclusiva della vicenda Banche Venete, restiamo a disposizione per eventuali informazioni presso le nostre sedi, ricordando la chiusura per ferie degli sportelli che potrete verificare sul nostro sito www.federconsveneto.it.

 

Mestre, 9 agosto 2019