Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


AL VIA IL PROGETTO DI FEDERCONSUMATORI VENETO E ADOC VENETO, FINANZIATO DALLA REGIONE DEL VENETO: "EDUCAZIONE FINAZIARIA - INFORMAZIONE E ASSISTENZA AI CITTADINI PER FAVORIRE SCELTE ECONOMICHE CONSAPEVOLI"

Primo incontro: giovedì 18 aprile 2019 ore 17:00 a Belluno

L’informazione da sempre riveste un’importanza fondamentale per operare scelte corrette soprattutto sul mercato finanziario, ancor di più negli ultimi anni che hanno visto aumentare gli strumenti finanziari con cui rispondere a molteplici esigenze: pagamenti, investimenti, finanziamenti, previdenza, risparmio. Si sono imposte, inoltre, nuove modalità e canali diversi dal tradizionale sportello bancario. 

Le banche, accanto ai principi di diligenza, correttezza e trasparenza, nell’interesse dei clienti sono tenute anche ad acquisire da loro tutte le informazioni necessarie al fine di proporre prodotti adeguati. 

Tuttavia il consumatore spesso non ha le competenze sufficienti per muoversi in un contesto così complesso e le sue perplessità sono rese ancora più evidenti dalle drammatiche vicende che hanno investito il settore finanziario (liquidazione Banche venete, risoluzione banche del centro Italia, acquisti di diamanti, rivalutazione buoni postali fruttiferi, drastica riduzione del valore delle quote dei fondi immobiliari chiusi, investimenti in criptovalute, ecc): è aumentata così l’indecisione nella scelta degli strumenti per tutelare i propri risparmi, continuano a fluttuare prezzi e tassi, in generale aumentano sfiducia e diffidenza nei consumatori.

Soprattutto i piccoli risparmiatori troppo spesso sono sprovvisti delle conoscenze finanziarie di base e non sono in grado di effettuare scelte d’investimento consapevoli e adeguate alle proprie capacità di spesa/investimento (critico risulta lo strumento del credito al consumo, che si traduce sovente in situazioni di sovraindebitamento).

Diffondere e migliorare la cultura finanziaria significa mettere i cittadini/consumatori in grado di effettuare le scelte più adeguate alle loro necessità con la piena consapevolezza dei rischi connessi; in questo modo si auspica che, conseguentemente, possano migliorare anche la qualità e l’efficienza di coloro che offrono i prodotti finanziari. 

Scopo del progetto sarà quello di promuovere la cultura finanziaria dei consumatori per favorire decisioni consapevoli in ambito economico, attraverso incontri pubblici e l'attività di assistenza/informazione/consulenza offerta dai nostri operatori di sportello.

La prima occasione per conoscere e approfondire questi temi sarà giovedì 18 aprile alle ore 17.00, a Belluno, presso la Sala Gaio del Centro Giovanni XXIII in Piazza Giorgio Piloni 11. Relatore dell'incontro sarà Dario Belli, Responsabile Settore Banche di Federconsumatori Veneto e Presidente di Federconsumatori Padova.

 

Mestre, 3 aprile 2019