Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


ANTICIPATO IL PRESIDIO DAVANTI ALLA PREFETTURA DI VICENZA: CI VEDIAMO VENERDÌ 5 APRILE ORE 10:30!!!

A seguito della convocazione ricevuta dal Prefetto di Vicenza Dott. Pietro Signoriello per il giorno venerdì 5 aprile, abbiamo ritenuto opportuno anticipare il presidio affinché la presenza di quanti potranno e vorranno unirsi alla nostra iniziativa fornisca supporto alle richieste che allo stesso inoltreremo.

È infatti sempre più necessario e urgente l'intervento di ogni organo istituzionale a favore dell'attivazione del Fondo di Ristoro che, apprendiamo oggi dalla stampa, pare sia stato escluso dal Decreto Crescita in discussione in questi giorni. Non possiamo assolutamente perdere di vista i drammi che accompagnano ormai da anni le molte famiglie truffate e profondamente danneggiate dalle crisi delle due banche popolari venete e delle quattro del Centro Italia.

Non vogliamo che le logiche ed i giochi politici continuino a prendere il sopravvento sulle vite vere, vissute, di chi ha visto svanire il futuro dei propri figli, di chi ha dovuto rinunciare a cure mediche, di chi non può più fornire supporto ai propri cari, di chi vive nella disperazione di aver perso un proprio caro schiacciato dal peso di una vita diventata troppo incerta... di chi comunque non ha mai smesso di farsi sentire, di chi nonostante tutto non si è rassegnato e ancora oggi a gran voce chiede il tanto promesso ristoro!

L'ulteriore rinvio è inaccettabile ed il tempo delle false promesse è finito: basta chiacchiere, ora il Governo deve passare ai fatti!

Ti aspettiamo quindi davanti alla Prefettura di Vicenza venerdì 5 aprile alle ore 10:30, convinti, come sempre, che l'unione fa la forza!!!

 

Mestre, 3 aprile 2019