Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@ federconsveneto.it ed i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisca il suo indirizzo email nello spazio sottostante i clicchi su Iscriviti. Riceverà una mail di conferma per l'iscrizione; segua le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 

SERVIZIO CIVILE - PROGETTO "BANCA IN.FORMA!"

 
Per la Federconsumatori il Servizio Civile rappresenta un'importante occasione di sviluppo, che permette all'Associazione di crescere, sperimentare nuovi punti di vista, imparare, aprirsi, agire, cambiare e migliorare.

E' un'esperienza unica rivolta ai ragazzi dai 18 ai 28 anni, dalla forte valenza educativa e formativa, che garantisce loro un' importante occasione di crescita personale e di partecipazione attiva alla vita sociale, potendo così contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
 
Chi sceglie di impegnarsi per 12 mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, che tornerà utile nel corso della vita lavorativa e che in alcuni casi può trasformarsi in una vera e propria opportunità di lavoro.

Il progetto "BANCA IN.FORMA!" che andremo a sviluppare assieme ai nostri volontari del Servizio Civile si pone lo scopo di innalzare la cultura e l’educazione finanziaria dei risparmiatori quale fattore di crescita, ma non nell’auspicio che ciascuno diventi il consulente finanziario di se stesso, ma nella prospettiva di una più ampia consapevolezza circa i propri diritti, doveri e responsabilità. Con il perseguimento di tale obiettivo generale si intende porre l’ attenzione sui diritti, gli interessi e i bisogni degli investitori nei territori di intervento della proposta progettuale migliorando e promuovendo una più diffusa "investor education" per i risparmiatori e consumatori di prodotti bancari e finanziari residenti nella provincia di Venezia e Padova. 

I volontari pertanto verranno impiegati in attività atte a potenziare le attività di informazione, orientamento e assistenza in ambito bancario e finanziario per gli investitori e partecipando ad interventi di formazione, sensibilizzazione e animazione territoriale in merito ai diritti e agli strumenti di tutela in ambito bancario e finanziario a disposizione degli investitori.

 
Ai volontari spetta un compenso di € 14,46 netti giornalieri, per un totale € 433,80 netti mensili. 
Il pagamento avviene in modo forfettario per complessivi trenta giorni al mese per i dodici mesi di durata del progetto, a partire dalla data di inizio.
Per i giovani avviati al servizio dopo l’ entrata in vigore del Decreto Legislativo 40/2017– istituzione del Servizio civile universale – (18 aprile 2017), gli assegni di servizio civile sono equiparati a redditi esenti e quindi non imponibili ai fini IRPEF, ma vanno comunque certificati dalla PA che li eroga (cioè il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale) nell’apposito riquadro della Certificazione unica (CU) dedicato ai redditi esenti.  Tale esenzione comporta che la somma medesima non può essere computata ai fini della soglia di € 2.840,51, limite di reddito per essere considerati come famigliari fiscalmente a carico.
 
Il presente progetto si svilupperà nella sede regionale di Via Fusinato 34, 30171 Venezia Mestre ed anche nella sede territoriale di Padova, Via Longhin 117, 35129 Padova.
 
Il termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione scade alle ore 18:00 del 28/09/2018.
 
Si ricorda che la domanda, firmata dal richiedente, deve essere redatta secondo i modelli qui sotto riportati (MODELLO DOMANDA) accompagnata da fotocopia di documento d'identità personale in corso di validità.
 
La domanda per la sede di Venezia può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  1. con PEC di cui è titolare l'interessato allegando tutta la documentazione in formato pdf inviata a federconsveneto@mlcert.it
  2. a mezzo "raccomandata A/R all'indirizzo Federconsumatori Veneto - Via A. Fusinato 34, 30171 Venezia Mestre
  3. consegna a mano

Per la sede di Padova 

  1. con PEC di cui è titolare l'interessato allegando tutta la documentazione in formato pdf inviata a federconsumatori.padova@pec.it
  2. a mezzo "raccomandata A/R all'indirizzo Federconsumatori Padova - Via Longhin 117, 35129 Padova
  3. consegna a mano

E' possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Universale.

BANDO NAZIONALE

SCHEDA PROGETTO

MODELLO DOMANDA SEDE DI VENEZIA

MODELLO DOMANDA SEDE DI PADOVA