Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@ federconsveneto.it ed i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisca il suo indirizzo email nello spazio sottostante i clicchi su Iscriviti. Riceverà una mail di conferma per l'iscrizione; segua le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


ENAC: VOLOTEA INTERVENGA O A SETTEMBRE SOSPENSIONE VOLI E VENDITA BIGLIETTI IN ITALIA

A seguito dei frequenti episodi di cancellazioni di voli, di overbooking e di ritardi prolungati da parte del vettore soprattutto in questo periodo dove c'è un incremento del traffico dei turisti vacanzieri e che hanno causato notevoli problemi, disagi e danni ai passeggeri, l'Enac ha inviato a Volotea l'invito a porre in essere ogni azione correttiva per porre fine alla situazione, pena la sospensione di ogni attività di volo e di vendita in Italia da settembre; l' ente ha riscontrato inoltre di aver ricevuto molte segnalazioni relative al mancato rispetto del Regolamento Comunitario numero 261 del 2004 "regole comuni in materia di compensazione e assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato" a seguito delle quali ha attivato la dovuta procedura di verifica.
Ricordiamo a tutti che maggiori informazioni utili ed indicazioni per come far valere i vostri diritti nel caso di mancato imbarco, cancellazione o ritardo del volo, smarrimento del bagaglio,ecc sono reperibili all'interno della nostra guida "AGENDA DEL CONSUMATORE - VIAGGIATORI PROTETTI sani e salvi" scaricabile gratuitamente QUI