Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 
Salute: cattive abitudini

L’American Academy of Otolaryngology ha recentemente pubblicato, sul Journal Otolaryngology – Head and Neck Surgery, una guida aggiornata sulla salute delle nostre orecchie, contenente importanti consigli riguardo la gestione del cerume.

Le orecchie vanno curate come gli altri organi e vanno sfatati i luoghi comuni, per prevenire danni che si possono manifestare con il passare degli anni. Seth Schwartz, che ha condotto la stesura della guida afferma “Molte persone credono che il cerume sia sinonimo di mancanza di pulizia. Questo tipo di disinformazione li porta a praticare abitudini dannose”.

Il cerume è una sostanza cerosa giallastra secreta nel condotto uditivo esterno degli esseri umani e di molti altri mammiferi, con lo scopo di pulire, proteggere ed oliare le orecchie. Di fatto si tratta di una tecnica di auto-pulizia del nostro corpo, che aiuta a mantenere in salute l’apparato uditivo: polvere, sporco e altre piccole particelle rimangono infatti attaccare al cerume, impedendo così che vadano a finire nella parte più interna del condotto uditivo.

Il masticare, il deglutire, il ricambio della pelle nel condotto uditivo, aiutano a spingere verso l’esterno il vecchio cerume che viene lavato via con le operazioni giornaliere di pulizia, tuttavia questo sistema non sempre funziona bene e in alcuni casi (1 bambino su 10 e 1 adulto su 20) si formano degli accumuli di cerone che possono ostruire parzialmente o totalmente il canale uditivo.

Per prevenire gli accumuli di cerume molti infilano nelle orecchie una quantità inimmaginabili di cose dai comuni cotton fioc a graffette, che secondo l’estensore della guida hanno il solo effetto di spingere il cerume verso l’interno del canale uditivo, “senza considerare che qualsiasi cosa inserita nell’orecchio può causare seri danni al timpano ed al canale stesso, con conseguenze temporanee o permanenti”. 

Ecco i suggerimenti contenuti nella guida per una corretta pulizia delle orecchie:

  • Non pulire le orecchie troppo spesso. Una pulizia eccessiva può irritare il canale uditivo e causare infezioni.
  • Non inserire oggetti con diametro inferiore a quello del proprio dito nell’orecchio. Cotton fioc, forcine, stuzzicadenti etc. posso danneggiare l’orecchio e lacerare il canale, oltre che potenzialmente traforare il timpano.
  • Non pulire le orecchie con coni di cera o candele, oltre a non risucchiare il cerume dalle orecchie queste pratiche rischiano di causare bruciature al canale uditivo, causare accumuli di cera nelle orecchie e provocare infezioni.
  • Consultare un medico in caso di calo dell’udito, accumulo di cerume o dolore alle orecchie.
  • Consultare il proprio medico di famiglia su quali sono i metodi migliori per trattare il cerume nel proprio caso specifico, in quanto potrebbero esserci condizioni mediche che rendono alcuni opzioni poco sicure.
  • Consultare il medico in caso di drenaggio o sanguinamento dalle orecchie. Questi sintomi non sono causati dal cerume e hanno bisogno di essere esaminati ulteriormente.

Mestre, 13 marzo 2017