Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 
Cannabis terapeutica italiana da gennaio

A dare l’annuncio è il Ministero della salute “Inizio commercializzazione Cannabis FM-2   prodotta   dallo Stabilimento   Chimico Farmaceutico Militare di Firenze in attuazione dell’Accordo di collaborazione tra il Ministero della salute e il Ministero della difesa firmato in data 18 settembre 2014, concernente l’avvio del Progetto Pilota per la produzione nazionale di sostanze e preparazioni di origine vegetale a base di cannabis.” Dopo due anni di fase sperimentale con coinvolgimento anche del ministero Politiche Agricole si passa alla fase applicativa che ne prevede la distribuzione su tutto il territorio nazionale.

La prima farmacia servita a gennaio sarà la Campedello di Vicenza, ci saranno importanti vantaggi per i pazienti soprattutto sulla riduzione dei costi, afferma il titolare dott. Luca Guizzon, in una intervista al Corriere della Sera, oggi la cannabis importata costa attorno ai 24 euro il grammo mentre quella prodotta in Italia è di 15 euro al grammo.

Questa farmacia già da tre anni dispensa cannabis terapeutica con circa una ventina di ricette al mese. Continua il dott. Luca Guizzon la terapia è rivolta “La maggior parte per patologie di carattere doloroso che non rispondono alle comuni terapie con oppiacei o analgesici e casi di spasticità o dovute a sclerosi o Sla che però non hanno i requisiti per ricevere il Sativex (il farmaco a base di cannabis già autorizzato in Italia). Nei mesi scorsi abbiamo ricevuto richieste anche per una forma d’asma, una per forma d’ansia e per nausea da chemioterapia. L’età media dei pazienti è fra i 50 e i 60 anni, ma ce ne sono anche di 25 anni come di 80”.

La cannabis viene distribuita in cartine per poterla poi utilizzare nelle due modalità di assunzione approvate dal Ministero, decotto o vaporizzazione, attenzione a non confondere il decotto con l’infuso, nel caso di decotto la bollitura deve essere prolungata, 10-15 minuti.

Per il 2017, afferma il colonnello Antonio Medica, grazie all’entrata a regime di altre quattro serre, lo Stabilimento di Firenze è in grado di lavorare intorno ai 100-200kg l’anno ma ci si sta già attrezzando per raggiungere i 300kg.

La cannabis coltivata oggi è di un solo tipo, FM-2 acronimo di Farmaceutico Militare che contiene 2 principi attivi circa il 5-6% di Thc (tetraidro-cannabinolo) e altrettanto di Cbd (cannabidiolo). Si stà già pensando alla coltivazione di un altro tipo, che contiene solo Thc ad alte concentrazioni adatta ad altre patologie.  

Mestre, 13 gennaio 2017