Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 
Energia, Federconsumatori: brutte sorprese nelle bollette “Tutto compreso”

Molti utenti, spinti anche da ammalianti pubblicità, aderiscono a contratti di fornitura Luce/Gas a prezzo fisso mensile. Si tratta delle famose taglie small-large-extralarge che promettono un prezzo fisso mensile per forniture di energia elettrica o gas fino ad un certo limite. Sebbene offerte di questo tipo possano sembrare allettanti, in realtà possono nascondere bollette tutt’altro che leggere. A mettere in guardia i consumatori ci pensa Federconsumatori che avverte: “Si rischia di pagare anche il doppio di quanto si pagherebbe se si rimanesse nel mercato tutelato”.

Federconsumatori riceve continue segnalazioni di utenti che, a fronte di promesse di costi annui pari a circa 1.200 euro, si sono trovati a pagare 3.000 euro. In tali offerte vengono prospettati costi mensili di 80/120 euro, mentre alla fine il costo del gas a metro cubo viene a costare 1 euro contro prezzi medi di 0,75 centesimi. Le pubblicità spesso minimizzano o nascondono accuratamente di dire che i prezzi sono al netto di imposte ed Iva e che se si supera il limite i prezzi lievitano al di sopra di ogni ragionevole aspettativa. I contratti, spesso telefonici, non spiegano bene i meccanismi di applicazione delle tariffe.

Federconsumatori consiglia, quindi, di fare attenzione prima di sottoscrivere questi contratti e di chiedere sempre prima una copia delle condizioni generali di contratto applicate da potere leggere con calma. “I nostri sportelli sono a disposizione dei cittadini per la consulenza e le informazioni circa questo tipo di contratti. Non esiteremo a segnalare all’Antitrust eventuali pubblicità ingannevoli relative a tali offerte”. “Offerte di questo tipo, caratterizzate da poca trasparenza”, conclude l’associazione, “sono il motivo per cui ci auguriamo che il DDL Concorrenza, che prevede l’abolizione del mercato tutelato, venga cestinato definitivamente”.

Mestre, 28 ottobre 2016