Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@ federconsveneto.it ed i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisca il suo indirizzo email nello spazio sottostante i clicchi su Iscriviti. Riceverà una mail di conferma per l'iscrizione; segua le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


“Io sono originale”: la mobilitazione delle coscienze  come  freno al dilagante fenomeno della contraffazione

Il Congresso regionale di Federconsumatori, realizzato il 20 maggio 2015 presso il Centro Cardinal Urbani a Zelarino (VE), in occasione del quale è stato attivato lo sportello dinamico del Progetto “Io sono originale” promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, ha visto confluire intorno al tema della lotta alla contraffazione numerosi interventi da parte dei partecipanti, molti dei quali già attivi su questo fronte nell’ambito delle proprie attività private o istituzionali.

Ha colpito in particolare la testimonianza di Tiziana di Masi, un’attrice professionista che da alcuni anni  con  il coinvolgente spettacolo ”Tutto ciò che vi dirò… è falso” porta nelle scuole, nei teatri, nelle piazze  un messaggio di informazione e dissuasione dal forte impatto emotivo.

Lo sforzo congiunto di contrasto da parte di istituzioni pubbliche e private, di imprese e scuole, di associazioni e organizzazioni sindacali, unitamente all’ impegno costante delle forze dell’ordine, sviluppato attraverso molteplici iniziative e modalità di intervento, sta producendo positive ricadute in termini di crescente presa di coscienza da parte dei cittadini non solo dei rischi sul piano della sicurezza e della salute personale, ma anche delle ripercussioni negative del fenomeno contraffattivo sull’economia del nostro paese.

Con il documento “La contraffazione, conoscere il problema per affrontarlo meglio”, allegato agli atti del Congresso, Federconsumatori ha cercato di fare il punto sul fenomeno contraffattivo, illustrandone  le problematicità in particolare nel settore alimentare e in quello farmaceutico.

Mestre, 29 maggio 2015