Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


Energia, attivazioni non richieste: Antitrust indaga su Gdf Suez e Green Network

Le attivazioni non richieste nel mercato dell’energia elettrica e del gas tornano nel mirino dell’Autorità Antitrust, che ha deciso di avviare due procedimenti nei confronti di Gdf Suez e di Green Network Luce & Gas Srl, accusate di aver attivato forniture senza l’esplicito consenso o la sottoscrizione di un contratto da parte degli utenti. L’apertura dei provvedimenti segue le numerose segnalazioni fatte dalle associazioni di consumatori, che con cadenza ormai regolare denunciano le pratiche scorrette spesso attuate dalle aziende nel mercato libero dell’energia.

I due provvedimenti sono stati pubblicati nell’ultimo bollettino dell’Autorità Antitrust, che scrive: “La società GDF Suez, nell’esercizio della propria attività, avrebbe posto in essere pratiche commerciali scorrette, nei confronti di consumatori o piccole imprese, consistenti: nell’attivazione di forniture non richieste di energia elettrica e/o gas in assenza di una corrispondente manifestazione di volontà o sottoscrizione del contratto da parte del cliente; nella comunicazione, tramite gli agenti e/o gli operatori di call center, di informazioni ingannevoli od omissive in ordine ai motivi della visita/telefonata, all’identità del professionista o alle caratteristiche e condizioni economiche dell’offerta commerciale al fine di attivare forniture non richieste di energia elettrica e/o gas; ostacoli all’esercizio del diritto di ripensamento”.

Istruttoria aperta anche nei confronti di Green Network Luce & Gas, che fra ottobre 2014 e aprile 2015 “avrebbe attivato forniture non richieste di energia elettrica e/o di gas naturale finalizzate all’acquisizione di clientela residenziale e di piccole imprese sul mercato libero”.

Mestre, 18 maggio 2015