Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Accetto

Federconsumatori è un'associazione senza scopo di lucro che ha come obiettivi prioritari l'informazione e l'autotutela dei consumatori ed utenti ed è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni dei Consumatori (L.R. 23/10/2009, n. 27).

QUESTIONARIO QUALITA' DEI NOSTRI SERVIZI 

Federconsumatori Veneto opera con un sistema di gestione qualità conforme alle norme ISO 9001/UNI EN ISO 9001:2015 - N. IT 10/0640

Per segnalazioni, informazioni o consulenze CONTATTACI scrivendo a segnalazioni@federconsveneto.it e i nostri esperti ti risponderanno quanto prima

Per ricevere la nostra newsletter inserisci il tuo indirizzo email nello spazio sottostante e clicca su Iscriviti. Riceverai una mail di conferma per l'iscrizione; segui le indicazioni in essa contenute per completare il processo.

Per sospendere l'invio dei messaggi spuntare qui

Autorizzazione al trattamento dei dati personali (d.lgs. 196/2003)

CGIL, Auser, Spi, Società di Mutuo Soccorso tra Carpentieri e Calafati, ARCI Treviso, SILP per la CGIL, CIA Venezia, CIA Treviso, ANSE di Bassano del Grappa, FITeL Veneto

Gli iscritti convenzionati hanno diritto allo sconto sulla quota annuale d'iscrizione

Collabora con noi: diventa volontario di Federconsumatori

Cerchiamo persone interessate a svolgere attività di sostegno, formazione, informazione e tutela dei cittadini nella loro qualità di consumatori, risparmiatori e utenti.
Se vuoi proporti come volontario, rivolgiti alla nostra sede più vicina (per conoscerla clicca qui).


 
Siamo di nuovo in periodo di saldi.


Federconsumatori fornisce alcuni consigli utili per il consumatore.

La merce in saldo:

- Deve essere in buone condizioni e avere nell’etichetta l’indicazione della composizione e della manutenzione 


- Deve essere chiaramente separata dalla merce in vendita ordinaria 


- Deve essere indicato il prezzo originario, la percentuale di sconto ed il prezzo di vendita 


- Deve essere sempre ben visibile l’autorizzazione comunale 


- Deve essere concesso il pagamento con bancomat o carta di credito 


- Diffidare dei capi in saldo con tutte le taglie, potrebbero essere capi confezionati per l’occasione 


- Si possono effettuare cambi, mostrando lo scontrino fiscale, in caso di difetti di fabbricazione o può essere richiesta la restituzione dell’importo pagato.


Federconsumatori consiglia i consumatori di confrontare i prezzi di più negozi, privilegiare i negozi conosciuti dove vi è maggiore certezza di acquistare articoli in saldo.

Per tutti i problemi comunque, il consiglio è quello di rivolgersi alla Federconsumatori